La malìa di un sorriso può affascinare, sorprendere, incantare. Proprio come avviene con certi sguardi. Magnetici e gentili. Ma cosa ha significato nei secoli per una donna avere malìa. E quanta ancora oggi ne ritroviamo nella letteratura femminile contemporanea. È un punto di partenza solido e originale quello indagato da “Malìa”, la libreria che ha appena aperto i battenti nella città di Caserta.